Home » – Educazione allo Sviluppo

– Educazione allo Sviluppo

EDUCAZIONE ALLO SVILUPPO

Il nostro progetto di Educazione allo sviluppo e all’intercultura ha come obiettivo quello di accrescere la consapevolezza della società civile sui problemi socio – economici e culturali che generano disuguaglianze e situazioni di esclusione nel Sud come nel Nord del mondo. Il progetto intende formare i giovani e prepararli ad essere “cittadini globali”, cittadini consapevoli, capaci di conoscere e capire non solo la nostra realtà, come cittadini europei, ma anche quella del Sud del mondo, in modo da sollecitare l’incontro tra le differenti culture favorendo così un processo culturale globale dove ognuno possa partecipare alla costruzione di un mondo più giusto ed equo. La proposta formativa di Nairi intende informare e sensibilizzare sulle tematiche legate allo sviluppo sostenibile, all’intercultura e ai diritti umani e si rivolge agli studenti delle scuole di ogni genere e grado.* I criteri metodologici adottati prevedono un percorso trasversale e multidisciplinare attraverso una metodologia partecipativa, al fine di stimolare l’interesse e la partecipazione attiva da parte dei bambini e dei ragazzi. Laboratori didattici per le scuole di ogni ordine e grado, tenuti da formatori esperti di settore.
Nello specifico:
- ABBECED’ acqua (scuola primaria e scuola secondaria di 1° grado)
- Il Diritto all’acqua (scuola secondaria di 2° grado)
- Rifugiati Ambientali: cambiamento climatico e migrazioni (scuola secondaria di 2° grado)
- Il mondo in una zattera (scuola primaria e secondaria di 1° grado)
- C’era e non c’era: Fiabe, Favole ed Intercultura (scuola primaria)
- Il Filo della memoria: storia della diaspora armena (scuola secondaria di 2° grado)
- I racconti hanno le ruote: Rom e Sinti dai pregiudizi alla conoscenza (scuola primaria e scuola secondaria di 1° grado)
- Decrescita … una scelta oltre il consumo (scuola secondaria di 2° grado)
* I laboratori sopraindicati sono adattabili anche a percorsi in biblioteca, differenziati per le diverse fasce d’età.
 

ANNO SCOLASTICO 2012 – 2013  COLLABORIAMO CON:

- L’ufficio per la promozione della pace, diritti umani, solidarietà del Comune di Padova, nell’ambito del progetto “Diritti Umani e Pace: dalle scuole alle città, dalla consocenza all’azione” VIII Edizione. Quest’anno il progetto, intitolato “Giovani, protagonisti di cambiamento”, ha come tema centrale la creazione di una nuova cultura più solidale, che agisca nel locale con un’ottica globale (glocale), e il contrasto delle ingiustizie che causano emarginazioni (determinazione n. 2012/51/0148 del 29/06/2012). Tra gli obiettivi c’è la volontà di aiutare i giovani a rendersi parte attiva di  una nuova cultura più umana, solidale ed accogliente e a proporre con creatività soluzioni innovative, attività economiche e di imprenditorialità giovanile sostenibili, eque e solidali. http://www.padovanet.it/dettaglio.jsp?id=7422

- Informambiente – Settore Ambiente – Comune di Padova, nell’ambito del progetto “Agenda 21 a Scuola – A21S”. http://www.padovanet.it/dettaglio.jsp?tasstipo=C&tassidpadre=4&tassid=528&id=11494#Agenda_21_a_scuola

- Ufficio Progetto Giovani di Padova, nell’ambito dei Progetti con le Scuole http://www.progettogiovani.pd.it/progettogiovani/index.php?option=com_content&view=article&id=466&Itemid=337